Dott. Paolo Leandri

  • Dott. Paolo Leandri

  • Specializzazione

    Mal. Metaboliche dell'Osso

MAL. METABOLICHE DELL’OSSO
OSTEOPOROSI

CURRICULUM

Il dott. Paolo Leandri si è laureato in Medicina e Chirurgia il 14 novembre 1980 e nella stessa sessione si è abilitato all’esercizio della professione presso l’Università degli Studi di Bologna.
Nel 1981 ha svolto il Tirocinio Pratico Ospedaliero nella disciplina di Medicina Interna presso l’Ospedale Maggiore di Bologna dove ha continuato la frequenza a scopo di aggiornamento e perfezionamento professionale.
Nel 1987 ha conseguito il Diploma di Specializzazione in Andrologia presso l’Università degli Studi di Pisa.
Autore e coautore di 55 pubblicazioni scientifiche in riviste nazionali ed internazionali e relatore in 70 convegni.
Dal 3 febbraio 1987 inquadrato come assistente ospedaliero nella Disciplina di Medicina Interna in cui ha gestito tutti i principali DRG internistici. Durante l’attività professionale, nel corso degli anni ha maturato esperienze in UU.OO di Medicina Interna con indirizzo endocrinologico, metabolico e per le malattie Ipertensive. Ha maturato esperienze importanti nel setting delle Cure Palliative come corresponsabile del percorso End Care of Life in collaborazione con l’U.O. di Rianimazione.
Dal 2001 responsabile dell’ambulatorio di Osteoporosi e Malattie Metaboliche dell’Osso presso il Centro di Reumatologia dell’Ospedale Maggiore annesso alla Medicina Interna C; è stato identificato come riferimento aziendale e prescrittore dei farmaci per l’Osteoporosi severa.
Il 19/12/2011 ha conseguito la Laurea in Master di II° livello in MALATTIE METABOLICHE DELL’OSSO: DAL GENE ALLA CURA presso l’Università degli Studi di Firenze.
Dal 1993 al 2000 ha maturato importante esperienza professionale come Aiuto Corresponsabile in Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso.
Per 4 anni ha ricoperto il ruolo di Direttore Facente funzioni di Medicina Interna.
Il 27 febbraio 2015 è stato nominato Primario della Struttura Semplice Dipartimentale Medicina C, ruolo che ha ricoperto fino al collocamento in pensione avvenuto il giorno 4 maggio 2020.
E’ stato incaricato come responsabile per l’Accreditamento e per il Governo Clinico nella U.O. in cui ha lavorato.
Ha maturato un’importante expertise nell’ambito della Medicina Interna e nella gestione dell’Osteoporosi severa e delle Malattie Metaboliche dell’Osso.