Luderitz Speed Challenge

 Luderitz Speed Challenge: i fuoriclasse del Windsurf

Edizione 2018

Il Luderitz Speed ​​Challenge, appuntamento internazionale di Windsurf, si è svolto per l’ottavo anno consecutivo dal 22 ottobre fino al 25 novembre 2018.
L’Italia è stata rappresentata da Alberto Possati, socio di DLABMED, sportivo e veterano della competizione internazionale più prestigiosa nello Speed Sailing.

Si tratta di una sfida sportiva molto particolare: record di velocità su imbarcazioni a vela. Partendo dall’Italia, si arriva a Città del Capo, e da lì sino a Luderitz, regione di Karas, Namibia. Posto di passaggio per i turisti che visitano queste zone che però nasconde un suo fascino, molto particolare.

Il Luderitz Speed Challenge è un tentativo di record. Ciascuno dei partecipanti è lì per migliorare se stesso, per arrivare a velocità medie sui 500m mai raggiunte prima, che peraltro non sono misurate col GPS, ma con attrezzature particolari che il WSSRC (World Speed Sailing Record Council, organo internazionale deputato alla certificazione di record di velocità su imbarcazioni a vela) deve avere approvato.

DLABMED, da sempre vicino ai valori dello sport, patrocina la prestigiosa gara avendone apprezzato le precedenti edizioni e sostenendone lo sforzo organizzativo. “La presenza di DLABMED in un contesto di questa caratura” – dichiara Giulia Boccanera, Presidente di DLABMED – “è motivo di orgoglio per tutti noi soci e proietta il Centro, oggi in forte crescita, verso una dimensione sportiva internazionale”.

“C’è qualcosa di particolare nel partecipare a questo evento sportivo” – afferma Alberto Possati, partecipante nonché socio di DLABMED – “indipendentemente dal livello di abilità, ogni anno, questa sfida, significa tante cose. Aiuto reciproco, per esempio, perché questo è lo spirito. Essere in Namibia significa anche condividere emozioni, idee, consigli. Lo spirito di gruppo che si può creare in queste condizioni è realmente qualcosa di speciale”.